Eugenio De Signoribus

11

spirito in me nato
spirito in me traviato
ti riconquisterò
mai più ti tradirò

ti ho riabbracciato
e già t’ho pugnalato

(ma resto sui tuoi passi
con gli occhi frusti e bassi)

 

11. [spirito in me nato]

In diverso modo e in misura diversa, siamo tutti traditori. Ricordiamo vivamente i tradimenti subiti, dimentichiamo quelli commessi, li rimuoviamo perché insignificanti, ci autoassolviamo. A guardare indietro, magari vediamo una strada dritta, un percorso netto… ma è un’allucinazione. C’è una sofferenza in quello sguardo. Torniamo a guardare più intensamente e vediamo la strada lastricata di atti e parole come sassi e pietre.
Sì, siamo colpiti, spesso duramente e immeritatamente… Ma siamo anche colpitori, magari inconsapevolmente, indirettamente.

 

Eugenio De Signoribus, L’altra passione – Giuda: il tradimento necessario?, Interlinea 2020.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *