Si accende una sigaretta – Marie de Quatrebarbes

Si accende una sigaretta, fa ancora caldo e le persone camminano lentamente sulla strada, dei gabbiani osservano dai tetti, guardano ciò che accade in basso, l’aria del mare penetra nella città, scivola tra la gente, aveva l’aria più giovane sulle foto del telefono, anche nella serata aveva piuttosto quell’aria, il tempo passa con i passanti, si sente la musica che fuoriesce dal ristorante, dei clienti ballano intorno alla piscina, la strada che scende verso il mare è una strada pericolosa, si riordina i capelli, posa la mano sulla borsa, dice addio con un sorriso, non dice dove va, scompare in fondo alla strada.

 

M. de Quatrebarbes, Voguer, P.O.L 2019. Traduzione di Domenico Brancale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *