Tutto quello che resta – Remo Rapino

 

Quanto intorno ogni giorno ci accade,
la neve che copre i silenzi e le voci,
la notte che blu si posa sugli alberi,
il lucore dell’alba che rotola sui tetti,
i cani che abbaiano ai passi del fornaio,
tutte le storie che fanno una sola storia,
i nomi sui muri, la polvere, la bellezza,
altre infinite cose che si fanno nuvole,
come queste vanno e tornano ancora
nel perimetro di una luna che assolve
senza un gesto in un silenzio che dice,
poi tutto quello che resta. Questa la vita,
una riva di fiume dove si va a piedi nudi.

 

R. Rapino, Delle cose ultime, Bibliografica 2017.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *